Bio

Orgh nasce nella Roma capitolina nel 1983, dove ha frequento l' istituto d' arte.

Già da bambino nasce l’interesse per i graffiti guardando i pannelli dei treni dipinti mentre andava al mare e fotografando i vari writers dell' epoca alle Jam della capitale.

Nel 1996 incomincia ad approcciarsi al Writing con le prime tag e flop nel suo quartiere. I primi risultati sono rappresentati da semi flop colorati e conosce Some ed Aspe con cui fonda la Genuine crew, composta anche da Thoms.

Il 1999 è un anno che porta ad un cambiamento totale per il suo stile, abbracciando il 3d e inizia con la sua crew a dare una nuova spinta alla scena graffiti a Roma organizzando murate a tema complete e di forte impatto per il fruitore.

Comincia nello stesso periodo a viaggiare e a partecipare a diverse jam ed eventi di rilievo come l' Amazing Day e il Meeting of Styles come writer, conquistando un’ottima posizione nella scena, e partecipa a diverse collettive e nel 2015 la sua prima personale a Roma “Animal Letters”.

Negli anni lo stile subisce diversi cambiamenti, dato che abbandona il 3d per tornare alla sua passione il 2d, basandosi sul wild style e riprendendo un semiwildstyle.

Con il tempo riporta la tecnica per il realistico che usava su carta sui muri con un ottimo risultato unendola assiduamente al suo lettering in stile “semiwild” con la nota costante di unire colori caldi ai freddi e lavorando molto sulla gradazione di colore nelle murate. Vanta collaborazioni importanti con grandi artisti come Thoms, Etnik, Dater, Wany, Keen Rock. Negli ultimi anni fonda una nuova crew "The Pushers" composta da Blef, Enko4, Imen e Mr Pollo. Nel 2015 entra a far parte della Puf crew , attiva dal 1996.

Nel 2017 entra a far parte della storica crew di New York The Death Squad attiva dagli anni 70 .